Le nostre somme – Poesia di Valentina Calista

Mi hanno detto che questa sera

c’è luna piena, che capiterà

nuovamente nel duemilaquarantanove.

Avere sessantasei anni e cercare

il ricordo nella piena luna d’allora.

Vedrò ancora il sorriso latteo?

Si manifesterà ingenuo lo sguardo denso?

E chi sarò io, a sessantasei anni?

Ci baceremo alla luce delle nostre somme?

Quella vita – di oggi, intendo – ci apparirà

lieve, assenza di gravità.

Saremo limpide e rugose come la terra riarsa,

bianche come le vette delle splendide altezze

–  irraggiungibili per chi non si è mai allenato –

dorate come i caldissimi unguenti d’estate.

Mi hanno detto che questa sera

c’è luna piena, che capiterà

nuovamente nel duemilaquarantanove.

Avere trentuno anni e sentire

l’oceanica presenza delle nostre somme.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...