Dal muro – Poesia di Valentina Calista

Se dal muro – un giorno – cadrà questo quadro

ricordami – presto – che i colori non muoiono soli.

 

Cercano la vita nelle isolate crepe del tempo

e nell’aria che zampilla dai polmoni, quando

ti chiamo per raggiungere la certezza

di non morire se pronuncio il tuo nome.

 

Se dal muro – un giorno – cadrà il tuo viso

ricordami – presto – l’alfabeto dei nostri occhi.

 

Erano le sillabe incastrate, affaticate dietro i denti,

pronte a sterminare ogni raffreddamento del cuore.

Erano le parole staccate dalle nostre voci e ridate

all’aria che frenetica vagava dalla mia bocca alla tua.

 

Se dal muro – domani – cadesse la nostra voce

ricordami – ora – di spazzare l’inutile con un canto.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...