Vecchio silenzio – poesia di Valentina Calista

images

 

Solamente quel vecchio silenzio,

intrappolato in un sospiro dolente

era presente al mio calvario d’anima

come un fedele piegato al suo altare.

Dalle briciole ho svuotato le tasche,

non sarebbero servite a trovare casa.

Un puro caso averti trovata, un odore,

un sospiro ascoltato quando il suono

del mondo si bloccò per ridarmi apnee.

Eccoti, sdraiata sull’uscio del possibile.

Cercavo la tua presenza nel cerchio vuoto

della vorace assenza che lasciò l’infanzia:

dunque, non ti trovai li, ma con i piedi nella terra

fuori quel confine di filo spinato in cui vivevo.

Le tue braccia profumavano di oceani aperti,

strinsero tutte le brezze viventi nella mia gola

per ridarle al mare aperto, ora, in forma di canto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...