Parlare del deserto – Poesia di Valentina Calista

Parlare del deserto, non conoscere le dune,

non aver passato la mano sul cuneiforme

orizzonte di ieri : è  morire, senza mai la vita

 aver respirato dagli angoli suoi remoti.

Sento ancora la tua voce cantare fioca

nel mio piccolo orecchio, la canzone

del servo pastore, quando il buio si desta

e abbraccia le notti che fanno tremare.

Mi ricordo del pagliaio, della tristezza

e del fiume, delle piume di mio padre, falco,

e del vento, lasciato scorrere lontano dai sensi.

La penombra disegnava il tuo vago perimetro

madre, pagliaio della mia memoria, notturna,

sarà poi stata la tua assenza a penetrare i miei giorni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...