Mi fermo – poesia inedita di Valentina Calista

Mi fermo, poso la mano

sul mio petto che tace.

Silente aspetta il fruscio

del tuo passarmi accanto

o della tua mano sfiorarmi.

Il salice posa il braccio

sulla schiena dell’acqua fiumana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...