Pare sempre l’anno delle nuove coscienze- di Valentina Calista

Valentina Calista

Pare sempre l’anno delle nuove coscienze

avvolte sempre nelle parole di nuovi Lumi,

così piccoli a vederli dalla parte di Dio.

Le parole si scompongono, si confondono,

e volteggiando sui loro medesimi passi

vanno a formare la Babele.

Io non amo Babilonia, terra amara di fiele

dove il Signore confuse tutte le lingue.

Sogno sempre Pentecoste, attimo breve

in cui l’unico linguaggio rianima i cuori.

View original post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...