Appena gialle queste foglie di Valentina Calista

Appena gialle queste foglie

riposano d’eterni viaggi

intorno al mondo e dentro occhi,

 

e mi riportano all’odore del pane

delle castagne e del fuoco tenue,

dei carboni vivi entro i quali

le nostre mani s’amavano bene.

 

Il freddo acuto sposta i corpi

d’impercettibili distanze alate:

così ci ritroviamo impermeabili

alle intemperie delle stagioni crude.

 

Coperte di foglie, appena gialle,

le nostre intenzioni di serio amore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...