Quando torna la notte – di Valentina Calista

Quando torna la notte
a rivestirci di equazioni
l’unico risultato è questo:
le nostre mani intrecciate
come l’edera avvolge i rami.

Le carezze ci proteggono
dalle distese di cuori rotti,
frantumi d’esistenze, disperazione.

Io amo te ami me.

Il nostro appartenerci
Ha le sembianze del miracolo.
Quasi ci difendiamo
dagli sguardi appassiti
che bussano inquieti
alla porta dei cuori nostri
tremanti.

Io amo te ami me.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...