Non mangerò di canti e metafore – di Valentina Calista

Non mangerò di canti e metafore:

quantomeno incontrerò Dio,
se pure in un attimo tratteggiato
sulla strada che il passo mio vuole.

Incontrerò anime piegate dal vento,
spezzate dal furor di tuono, o cullate
dall’ondeggiare del canto di mare,
ma non mangerò di canti e metafore.

Molto di più: imparerò a capire
gli occhi della feroce distrazione
e a puntare il compasso sulla terra
per riunire le scintille del Creato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...